Cosa è successo nel CDF di Ingegneria del 12/09

Come già pubblicato ieri sul sito al CDF abbiamo portato le seguenti richieste:
1)Ridurre le settimane di lezione;
2)Dare la possibilità agli studenti che hanno acquisito tutte le frequenze ai corsi (cioè hanno seguito tutto fino al terzo anno per la triennale e fino al secondo per la specialistica) di sfruttare un appello di esame collocato nelle ultime tre settimane del mese di novembre, il secondo tra l’ultima settimana di marzo e la prima settimana di aprile.

COSA E’ SUCCESSO NEL CONSIGLIO.
Dopo le varie discussioni si arriva alla votazione per scegliere se riservare questi appelli straordinari ai soli studenti che intendevano
laurearsi oppure destinare tali appelli a tutti gli studenti fuori corso (come da nostra richiesta).

In un momento di confusione il Preside ha chiesto di votare e non si capiva bene per quale delle due ipotesi.
Luca Centofanti si accinge a chiedere delucidazioni a riguardo quando, all’improvviso, interviene Enrico Petrella dell’Udu chiedendo il numero legale (cosa gravissima).
In evidente stato di confusione piuttosto che chiedere anche lui delucidazioni ha creduto di fare meglio mandando tutto all’aria e arrecare un danno a tutti gli STUDENTI che avrebbero usufruito degli appelli.
Da precisare che una buona parte dei docenti era d’accordo con le nostre richieste, anzi, sono stati proprio alcuni di questi a fare richieste identiche alle nostre senza ancora leggere il documento da noi prodotto.

Questo atto di follia del rappresentante dell’udu ha portato a risultati di una gravità immane:

1)I docenti che volevano appoggiare le nostre richieste si sono trovati contro gli studenti dell’Udu. Le proposte sono saltate e tutto andrà ridiscusso nel consiglio del 17 settembre.
2)L’intervento di Petrella costituisce un precedente pericoloso, che, se utilizzato dai docenti potrebbe metterci nella condizione di non vedere più soddisfatta nessuna delle nostre richieste.
3)La perdita di una settimana di tempo nell’ufficializzazione delle date per l’appello di novembre costituisce un danno per gli studenti
che se ne avessero potuto usufruire con certezza avrebbero potuto fare domanda di laurea in tempo.
4)Probabilmente verrà rigettata la proposta di concedere l’appello agli studenti che hanno acquisito le frequenza e calcola che già gli è saltato quello di dicembre.
5)Poichè noi siamo stati gli unici a fare richieste in favore degli studenti, nonostante avessimo chiesto lavendo chiesto appoggio proprio all’Udu nella persona di Francesco De Luca, i rappresentanti dell’Udu per paura di una nostra strumentalizzazione hanno ben pensato di fare saltare la votazione.

Scarica il volantino 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: